QuiFinanza
QuiFinanza

Usura: nuovi tassi soglia per il secondo trimestre 2013

10/04/2013 in “Ultime novità mutui

Il Ministero per l’Economia e le Finanze ha emanato i tassi di interesse effettivi globali medi ai sensi della legge sull’usura n.108 del 1996 e successive modifiche.

Da tali rilevazioni derivano le nuove soglie antiusura valide nel periodo dal 1° aprile 2013 al 30 giugno 2013 per tutte le principali operazioni di credito e finanziamento (mutuo, prestito, conto corrente, leasing, etc).

Per i mutui a tasso fisso il tasso soglia scende da 10,78% a 10,77%, mentre per i mutui a tasso variabile il valore di soglia è diminuito a 9,012% rispetto a 9,07%.

Il tasso di soglia per il credito finalizzato all’acquisto rateale nel secondo trimestre del 2013 è sceso di qualche punto rispetto al trimestre precedente: il tasso di soglia per i prestiti con importi superiori ai 5.000 € è sceso da 17,01% a 16,81%, invece il tasso per prestiti con importi inferiori è passato da 19,37% a 19,36%.

Per quanto riguarda i conti correnti, per le linee di credito con importi fino a 5.000 euro il tasso di soglia è salita da 18,15% a 18,23%, mentre per gli importi superiori a tale cifra si registra un aumento da 16,67% al 16,73%.

Come valuti questa notizia?
Usura: nuovi tassi soglia per il secondo trimestre 2013 Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile