QuiFinanza
QuiFinanza

Migliori Offerte di Mutuo – Febbraio 2017

2/02/2017 in “Ultime novità mutui

Le offerte di mutuo rilevate il 2 febbraio 2017

Le migliori proposte di mutuo a tasso fisso di febbraio, influenzate dall'aumento dell'Eurirs, l'indice di riferimento di questa tipologia di finanziamento, registrano una decisa impennata dei tassi su tutte le durate, fatta esclusione per i mutui a 15 anni che vedono la situazione stabile rispetto a gennaio. Per i mutui a 10 anni il TAN arriva a toccare quota 1,53%, la rata mensile aumenta di 9 euro rispetto al mese precedente e il TAEG cresce fino all'1,59%. Sui mutui a 20 anni il TAN fa registrare un +0,25%, così come, contestualmente, si alzano rata (+11 euro) e TAEG (+0,24%). Si segnalano anche variazioni per i mutui a 25 e 30 anni. Per i primi, il TAN è passato dall'1,75% di gennaio all'attuale 2,00%, il TAEG ha superato la soglia del 2,00% (2,13%) e anche la rata è cresciuta di 12 euro mensili rispetto all'ultima rilevazione. Infine, per i mutui a 30 anni, aumenta il TAN raggiungendo il 2,20%, così come cresce la rata che si attesta sui 380 euro e il TAEG a 2,32%.

    Durata Tasso fisso        Rata        ISC*
10 anni 1,53% € 889 1,59%
15 anni 1,45% € 618 1,61%
20 anni 1,75% € 494 1,89%
25 anni 2,00% € 424 2,13%
30 anni 2,20% € 380 2,32%

* Indice Sintetico di Costo

Le proposte di mutuo a tasso variabile presentano tassi ancora molto bassi. Tutte le proposte di questo mese sono invariate rispetto a gennaio. L'Euribor resta sempre abbondantemente sotto zero, e la situazione non sembra voler cambiare nel brevissimo periodo. Si attendono comunque i prossimi mesi per vedere cosa succederà e se, come sta accadento per il tasso fisso, ci saranno degli scossoni.

    Durata      Tasso  variabile       Rata         ISC*
10 anni 0,62% € 860 0,84%
15 anni 0,90% € 594 0,94%
20 anni 0,90% € 455 0,94%
25 anni 0,95% € 375 0,96%
30 anni 0,95% € 319 0,93%
35 anni 1,51% € 307 1,61%
40 anni 1,51% € 278 1,60%

* Indice Sintetico di Costo

Immutato anche lo scenario delle proposte di mutuo a tasso variabile con CAP. L'unica eccezione è una diminuzione sui mutui a 10 anni; il TAN scende all'1,15%, la rata resta di 883 euro e il TAEG scende all'1,50%. Ora, quindi, i TAN sono compresi tra l'1,15% e l'1,68% e i TAEG tra l'1,50% e l'1,90%. Il tetto massimo (CAP) è fissato a 4,15% per tutte le durate, eccetto per i mutui a 10 anni (2,55%) e a 15 anni (2,90%).

  Durata     Tasso   variabile     Rata Tasso Max (CAP) ISC*
10 anni 1,15% € 883 2,55% 1,50%
15 anni 1,50% € 621 2,90% 1,77%
20 anni 1,68% € 461 4,15% 1,90%
25 anni 1,68% € 380 4,15% 1,88%
30 anni 1,68% € 327 4,15% 1,86%

* Indice Sintetico di Costo

Profilo cliente: impiegato di 35 anni, residente a Milano, mutuo acquisto prima casa, importo mutuo richiesto: € 100.000, valore immobile: € 200.000, rata mensile.

 

Affidati alla consulenza degli esperti di MutuiOnline.it per trovare le migliori proposte per finanziare l'acquisto della tua casa.

Vuoi scoprire subito quali sono i prodotti più convenienti proposti oggi dalle banche? Visita la pagina dei mutui migliori del giorno e trova le offerte più vantaggiose ordinate per ISC (Indice Sintetico di Costo).

A cura della Redazione
Come valuti questa notizia?
Migliori Offerte di Mutuo – Febbraio 2017 Valutazione: 4,1/5
(basata su 7 voti)
ARTICOLI CORRELATI:
Mutui 2017: ecco tutte le novità pubblicato il 9 gennaio 2017
Migliori Offerte di Mutuo – Maggio 2017 pubblicato il 23 maggio 2017
Migliori Offerte di Mutuo – Aprile 2017 pubblicato il 19 aprile 2017
Migliori Offerte di Mutuo – Marzo 2017 pubblicato il 14 marzo 2017
Mutui 2017: più tutele per chi compra pubblicato il 6 febbraio 2017
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile
Mostrami i mutui