QuiFinanza
QuiFinanza

Aumentano le banche aderenti al Plafond Casa

24/02/2014 in “MutuiOnline informa

L’ABI, Associazione Bancaria Italiana, ha recentemente annunciato l’adesione di 20 istituti, tra banche e capogruppo, all’iniziativa Plafond Casa, il progetto istituito a fine 2013 e volto a sostenere giovani coppie, soggetti disabili e famiglie numerose nell’acquisto di una prima casa attraverso l'erogazione di mutui a tassi agevolati.

L’Iniziativa Plafond Casa, supportata da un fondo di 2 miliardi di euro gestiti dalla Cassa Depositi e Prestiti, è riuscita a coinvolgere a febbraio 2014 oltre il 65% degli sportelli bancari presenti sul territorio italiano. Secondo quanto comunicato dall’ABI aderiscono al progetto anche i principali gruppi bancari, come ad esempio Unicredit, Intesa Sanpaolo, Ubi Banca, Banco Popolare e BNL-BNP Paribas (vedi intero elenco fornito da ABI-CDP).

Nello specifico, il Plafond Casa mette a disposizione dei richiedenti mutui a tassi agevolati della durata di 10, 20 e 30 anni a seconda della finalità del mutuo richiesto (acquisto, ristrutturazione o accrescimento dell’efficienza energetica dell’immobile), il quale deve interessare una prima abitazione. Tutti i dettagli dell’iniziativa sono descritti sul sito dell’ABI.

Come valuti questa notizia?
Aumentano le banche aderenti al Plafond Casa Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
ARTICOLI CORRELATI:
I mutui più convenienti di giugno pubblicato il 12 giugno 2017
I mutui più convenienti di settembre pubblicato il 7 settembre 2017
Giovani coppie: ecco i mutui più convenienti pubblicato il 31 maggio 2017
I mutui prima casa più convenienti di novembre pubblicato il 7 novembre 2017
Mutui giovani: un’opportunità per la casa dei sogni pubblicato il 4 giugno 2017
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile