QuiFinanza
QuiFinanza

I mutui più convenienti di aprile

22/04/2016 in “MutuiOnline informa

mutui convenienti aprile

Continua la stagione fortunata dei finanziamenti per acquistare casa: infatti, come già discusso su MutuiOnline.it, i mutui sono più convenienti e, quindi, gli italiani sono più fiduciosi, con i prezzi degli immobili più bassi che mai e i tassi di interesse che a marzo hanno raggiunto il nuovo minimo storico del 2,36% dal 2,41% di febbraio, la domanda rilevata dal CRIF continua a segnare numeri a due cifre. Più 31% in totale la richiesta da parte delle famiglie nei primi tre mesi dell’anno, mentre nel solo mese di marzo l’aumento rispetto al 2015 è stato del 17,3%.

Va da sé che con questa media dei tassi di interesse diventa molto conveniente valutare l’opzione di un mutuo a tasso fisso. E difatti sul totale delle nuove erogazioni, il 66,1% sono a tasso fisso, in crescita rispetto al 63,6% il mese precedente.

Ma per chi si trovasse davanti alla scelta del finanziamento più conveniente per acquistare la prima casa, quale prodotto valutare? 

Il modo migliore per scegliere al meglio è confrontare fra loro le proposte delle diverse banche e questo è possibile nella maniera più semplice e veloce possibile su MutuiOnline.it, il primo comparatore italiano di mutui e l’unico che permette di trovare l'offerta più vantaggiosa tra quelle di oltre 60 istituti di credito.

Se simuliamo la richiesta di un impiegato di 35 anni residente a Milano, reddito 2.600 euro mensili, importo mutuo 135.000 euro e durata 25 anni, valore immobile 180.000 euro, il finanziamento a tasso fisso più conveniente in data 22 aprile è quello offerto da BancadinAmica. La rata mensile è di 612,45 euro, il Tan 2,60% e il Taeg 2,68%. Le spese di istruttoria ammontano a 338 euro, mentre la perizia è gratis.

Seconda soluzione conveniente è quella di Mutuo Fisso Webank, che propone una rata mensile di 621,68 euro al Tan del 2,73% e Taeg 2,79%. Non sono previste spese di istruttoria e di perizia e in omaggio ai contraenti andrà un'assicurazione sulla casa gratuita. 

Terza soluzione interessante è Hello! Home Fisso di Hello Bank. La rata mensile è di 619,32 euro e il tasso fisso al 2,70%. Il Taeg è 2,83% e le spese di istruttoria e perizia sono rispettivamente di 200 e 300 euro. L’età del richiedente può raggiungere gli 80 anni a chiusura del finanziamento.

Passiamo invece ai migliori mutui a tasso variabile, simulando la richiesta di un impiegato di 35 anni, sempre residente a Milano, reddito 2.600 euro mensili e importo mutuo 135.000 euro. Il valore dell'immobile acquistato è di 180.000 euro e la durata del finanziamento 25 anni.

Il primo prodotto più conveniente è ancora una volta quello di BancadinAmica, che con una rata di 524,26 euro offre un Tan dell’1,25% e un Taeg dell'1,30%. Le spese di istruttoria sono di 338 euro e la perizia è inclusa. Contestualmente è possibile aprire un conto corrente presso la stessa Banca a zero spese.

Un secondo prodotto più conveniente è Mutuo Variabile di Webank, con una rata mensile di 533,47 euro al Tan dell’1,40% e Taeg 1,43%. Le spese iniziali di istruttoria e perizia sono zero e in omaggio c’è un’assicurazione casa.

Terzo finanziamento da segnalare è il Mutuo a Tasso Variabile di Banca Sella, con una rata mensile di 527,20 euro. Il tasso variabile è dell’1,30% e il Taeg dell’1,46%. Le spese di istruttoria sono di 337,50 euro e quelle di perizia 200 euro. Condizioni esclusive sono concesse solo per le richieste online.

Infine, segnaliamo Mutuo Arancio Variabile di Ing Direct. La rata mensile è di 522,35 euro (prime due rate 555,92 euro) e il tasso variabile dell’1,45%. Il Taeg è dell’1,49% e le spese di istruttoria e perizia sono zero. Queste condizioni richiedono che contestualmente si disponga di un conto corrente ING Direct.

Non bisogna dimenticare che, in questo preciso momento storico, per chi ha già un mutuo in essere, anche effettuare una surroga può essere molto conveniente nel lungo periodo; grazie a MutuiOnline.it è possibile confrontare le soluzioni dei principali istituti di credito per cambiare il proprio mutuo a costo zero.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
I mutui più convenienti di aprile Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
ARTICOLI CORRELATI:
I mutui più convenienti di giugno pubblicato il 12 giugno 2017
I mutui più convenienti di settembre pubblicato il 7 settembre 2017
I mutui prima casa più convenienti di novembre pubblicato il 7 novembre 2017
Mutui giovani: un’opportunità per la casa dei sogni pubblicato il 4 giugno 2017
Tasso variabile con Cap: perché sceglierlo pubblicato il 19 ottobre 2017
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile