QuiFinanza
QuiFinanza

Nuovo minimo storico per i tassi Bce

7/11/2013 in “Ultime novità mutui

A sei mesi dall'ultimo taglio dei tassi, avvenuto a maggio 2013, la Banca centrale europea ha deciso di apportare una nuova riduzione di un quarto di punto al tasso d'interesse di riferimento dell'area euro: a novembre 2013 il tasso relativo alle operazioni di rifinanziamento scende da 0,50% a 0,25%, facendo così registrare un nuovo minimo storico.

Una riduzione di 25 punti base è toccata anche al tasso sulle operazioni di rifinanziamento marginali che passerà dal valore dell'1% a 0,75%. Nessun cambiamento invece per il tasso praticato sui depositi custoditi che rimarrà a zero.

Il taglio dei tassi Bce è arrivato in maniera in attesa, anche se il presidente Mario Draghi durante la consueta conferenza stampa d'inizio mese ha affermato che i tassi di riferimento dell'Eurotower rimarranno bassi ancora a lungo. Lo stesso Draghi ha inoltre ipotizzato un ulteriore riduzione dei tassi nei prossimi mesi.

Come valuti questa notizia?
Nuovo minimo storico per i tassi Bce Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
ARTICOLI CORRELATI:
Mutui: le previsioni per il nuovo anno pubblicato il 5 gennaio 2018
Mutui: è ancora il momento giusto pubblicato il 25 ottobre 2017
Mario Draghi riduce il QE, ma lo prolunga di nove mesi pubblicato il 30 ottobre 2017
Tassi negativi, ma cosa succede allo spread? pubblicato il 22 marzo 2016
Mutui: non finirà l’era dei tassi bassi pubblicato il 8 maggio 2017
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Finalità mutuo

Tasso
Valore immobile

Importo e durata mutuo
anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa

Reddito
 € netti mese
Domicilio richiedente

Provincia immobile

Stato ricerca immobile